L'assistenza a domicilio si propone di assistere il malato e la sua famiglia in tutte le fasi della malattia al fine di migliorarne la qualità di vita; opera gratuitamente al domicilio del paziente oncologico, attraverso l'aiuto di personale volontario.

Inoltre essa si avvale della collaborazione del personale della Divisione di Oncologia Medica dell'Azienda per i Servizi Sanitaria n° 1 Triestina, delle Infermiere Volontarie della Croce Rossa Italiana.

assistenza

I volontari intervengono su richiesta del paziente, dei suoi parenti o del medico di medicina generale e dell'ADI (Assistenza Domiciliare Integrata). Il rapporto di collaborazione tra la famiglia, il medico di base ed i sanitari dei reparti ospedalieri interessati, inizia in questa fase. I volontari della LILT non si occupano di fornire cure mediche o paramediche ma offrono un servizio di sostegno ai malati ed ai familiari, compreso il disbrigo di pratiche burocratiche. 

La collaborazione multidisciplinare aiuta il malato e la sua famiglia ad affrontare le varie problematiche sanitarie, psicologiche e sociali inerenti la patologia, permettendogli di rimanere il più a lungo possibile al suo domicilio, circondato dall'affetto dei familiari e dalle cose a lui care.

Per informazione telefonare al numero 040 398312 dal lunedì al venerdì dalle 09.30 alle 12.30, presso la sede della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, sezione "G. Manni" di piazza Ospitale 2, o presso il nostro Punto di Ascolto in via Pietà 19 piano terra, o inviando una e-mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La LILT è un'amica che porge una mano quando c'è bisogno di aiuto, comprensione, solidarietà, dialogo e professionalità.


Ognuno di noi può porgere una mano alla LILT, offrendo un po' del suo tempo come volontario oppure diventando socio.

"Lavorare con voi è stata un'esperienza coinvolgente ed emozionante, che mi ha aperto un mondo di cui solo sospettavo l'esistenza. Esistono dunque ancora valori quali la solidarietà ed il rispetto umano !"

Testimonianza di un volontario LILT

Social LILT

Ti informiamo che questo sito utilizza dei cookies necessari al suo corretto funzionamento.  Con riferimento al provvedimento "Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie – 8 maggio 2014" (pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014), si descrivono in maniera specifica e analitica le caratteristiche e le finalità dei cookie installati su questo sito indicando anche le modalità per selezionare/deselezionare i singoli cookie.